Slide background

Servire Dio innanzi tutto

La Santa Messa verrà celebrata ogni giorno nel vostro bivacco.
La domenica si svolgerà sul terreno delle cerimonie una grande celebrazione
con tutti i partecipanti, tutti i sacerdoti e i vescovi.

Messa giornaliera nel bivacco

La Messa giornaliera sarà nella tua lingua, a meno che tu non sia in un bivacco internazionale. In questo caso, la lingua sarà diversa ogni giorno, e la preghiera Eucaristica potrà essere recitata in latino dal sacerdote.

Ogni giorno, il “Tempus Verbi” vi preparerà al tema e alle letture della Messa. E’ un momento importante per aprire il cuore di ciascuno in preparazione della Messa. Alla tua unità potrà essere chiesto di preparare una Messa durante la settimana, scegliendo i canti collegati alle letture e talvolta servendo la messa. Se il vostro Assistente Spirituale parteciperà assieme alla vostra Unità, gli potrà essere chiesto di presiedere alla Messa.

Messa iniziale

Ingresso: Inno Venite et videte (T. Dyonis)
Kyrie: Missa pro Europa (Berthier)
Preparazione dei doni: Anima Christi (Marco Frisina)
- Bleibet hier (Taizé)
- Fiez-vous en lui (Taizé)
- Bonum est confidere (Taizé)
Congedo: Jesus Christ, you are my life (Marco Frisina)

Messa finale

Ingresso: Inno Venite et videte (T. Dyonis)
Kyrie: Missa pro Europa (Berthier)
Preparazione dei doni: Veni sancte Spiritus (Taizé)
- Je viens vers toi Jésus (Comme l’argile) (cté. Verbe de Vie)
- O Christe Domine Jesu (Taizé)
Congedo: Ecoute ton Dieu t’appelle (J. B. du Jonchay)

Angelus

Ogni giorno, in particolare a mezzogiorno, viene pregato l’Angelus. L’Angelus è una preghiera tradizionale che ci aiuta a ricordare la venuta di Cristo nel seno della Vergine Maria. E’ uno dei più bei misteri della nostra fede: Dio si fece carne e venne ad abitare in mezzo a noi! L’Angelus è un modo per contemplare il mistero dell’amore di Dio e lasciarlo entrare dentro noi e le nostre anime.

Pellegrinaggio a Lisieux

«Rallegratevi con me» (Luca 15, 6)

Sin dal suo incontro con i primi apostoli Gesù ci invita a muoverci: “Venite e vedete!” Al centro dell’Eurojam viene proposto a tutti un pellegrinaggio, di un’intera giornata, all’esterno del campo. Dio ci chiama e noi lo seguiamo. Ma Lui ci chiama per essere trovati da Lui, per farci guidare, per farci amare, tutto questo con una fede assoluta. In compagnia di Santa Teresa, missionaria carmelitana senza frontiere, e di Robert Schuman, fondatore dell’Europa e costruttore di pace tra i popoli, andremo a Lisieux. Il momento più importante di questa giornata sarà all’interno della basilica di questa piccola città, conosciuta in tutto il mondo.

Il significato del nostro pellegrinaggio è semplice: comprendere il segreto del Sacro Cuore di Gesù che è semplicemente “amore e misericordia”, come disse Santa Teresa. Questo per riconciliarci con Gesù e tra di noi. In breve, essere un chiaro segno di pace. Concretamente, il sacramento della riconciliazione verrà proposto alla fine del giorno, durante una grande celebrazione che raccoglierà migliaia di guide e di esploratori. Sarà anche l’occasione per mostrare chiaramente, in modo molto concreto, un segno di unità tra i nostri paesi, 100 anni dopo la Prima Guerra Mondiale che divise i nostri popoli.

Infine, per chi vorrà, sarà possibile consacrarsi al Sacro Coure di Gesù: significa semplicemente dire Si a Cristo e al Suo amore, concretamente nella propria vita.

Come prepararsi al meglio in attesa del pellegrinaggio: amare, e dimostrarlo nel proprio modo di vivere. Fare in modo che il proprio cuore e quello di Gesù siano uniti.

Questo breve testo vi aiuterà:

“Vai, pellegrino, persegui la tua missione, continua il tuo cammino, che niente possa fermarti. Prendi la tua parte di sole e polvere; col tuo cuore risvegliato, dimentica l’effimero. Tutto è futile: niente è più vero dell’amore. Non legare il tuo cuore a ciò che muore. Non dire: sono riuscito; sono ripagato per la mia sofferenza Non accontentarti dei tuoi successi, ti giudicheranno. Conserva la Parola nel tuo cuore: è il tuo tesoro.”

Preghiera per la preparazione dell’Eurojam

Padre buono, Sorgente di Vita, tu che ami ognuno dei tuoi figli e li conosci tutti per nome, apri i nostri cuori alla straordinaria fratellanza in cui ci hai costituito per servirci l’un l’altro. Possano il nostro movimento e l’Eurojam che stiamo preparando essere per il mondo un segno limpido di questa fratellanza.

Signore Gesù, Principe di Pace, tu chiamo ognuno di noi a venire e a seguirti per vedere la tua dimora, così potremo vivere alla tua presenza. Donaci la grazia di lasciare le nostre comodità e le nostre certezze, apri i tesori del tuo cuore a noi, e accendi in noi il tuo fuoco che sia portatore di una carità fedele e paziente lungo tutto il cammino di preparazione dell’Eurojam.

Spirito Santo, Padre dei poveri, liberaci da tutto ciò che può dividerci o allontanarci dal seguire Cristo nella nostra opera. Tu che sei forza e mitezza, tu che unisci tutti gli uomini nella gioia della comunione, sii il legame della nostra unità, la forza che guida il nostro lavoro, e rendilo fecondo per la gloria di Dio.

Nostra Signora, coronata di stelle, prega per noi e guidaci!

Amen

Contattaci